• Pubblicità
  • Aggiornamento rendite catastali immobili categorie D ed E

    Aggiornamento rendite catastali immobili categorie D ed E A partire dal 1° gennaio 2016 è stato pattuito l’aggiornamento rendite catastali immobili categorie D ed E in cui vengono classificati i beni a destinazione speciale e particolare attraverso la stima diretta senza considerare i macchinari “imbullonati” che così non risultano più assoggettati ad IMU. La rendita […]
    Continua..
  • Quando un immobile si definisce strumentale

    Quando un immobile si definisce strumentale Quando un immobile si definisce strumentale? La corretta definizione che consente di identificare un bene immobile strumentale assume un ruolo centrale dal punto di vista della tassazione, visto che pemerre di sapere quando devono essere sottoposti alla disciplina fiscale agevolata oppure quando no e così verificare il loro assoggettamento all’imposta ordinaria. Nello specifico […]
    Continua..
  • Acquisto di beni immobili da parte di stranieri

    Acquisto di beni immobili da parte di stranieri In base alla normativa vigente in Italia è consentito l’acquisto di beni immobili da parte di stranieri, precisando che una proprietà di tipo immobiliare può essere acquistata sia da persone fisiche che da Società giuridiche. La premessa essenziale che tutela questa transizione è offerta dall’esistenza di un […]
    Continua..
  • Identificazione dell’immobile: descrizione civilistica e catastale

    Identificazione dell’immobile: descrizione civilistica e catastale Per poter procedere con l’adeguata identificazione dell’immobile bisogna far riferimento all’indicazione dei dati toponomastici e dei dati catastali che vengono recuperati consultando il registro del catasto oppure esaminando l’atto notarile di acquisto o di affitto dell’immobile. Nello specifico si procede con l’identificazione di un bene immobiliare in caso di […]
    Continua..
  • Codice catastale quale significato ha

    Codice catastale quale significato ha Come dato identificativo ad uso catastale si utilizza il codice amministrativo catastale detto anche codice catastale assegnato ad ogni comune italiano come stringa di valori unica di tipo identificativo per esprimere in forma abbreviata le denominazioni dei Comuni italiani. L’utilità di questo codice si deve ad una sua finalità pratica visto […]
    Continua..
  • Zona censuaria classificazione

    Zona censuaria classificazione Per individuare un ambito territoriale dotato di continuità si impiega la nozione di zona censuaria che viene utilizzata convenzionalmente nell’ambito catastale per definire una porzione uniforme di territorio di tipo provinciale, questa sezione di territorio può essere rappresentata da un Comune, da un gruppo di Comuni o da una porzione di una singola amministrazione […]
    Continua..
  • Accatastamento dei beni immobili tipologie di superfici ed ambienti

    Accatastamento dei beni immobili tipologie di superfici ed ambienti Tra gli elementi che vengono presi in considerazione come dati essenziali per procedere con l’accatastamento dei beni immobili esistenti sul territorio italiano sono indispensabili le valutazioni relative alle varie tipologie di superfici (catastale, commerciale, abitabile). Per gestire in maniera vantaggiosa l’inventario dei beni immobiliari si adoperano […]
    Continua..
  • Aree fabbricabili definizione e caratteristiche

    Aree fabbricabili definizione e caratteristiche Per definire le caratteristiche delle aree fabbricabili bisogna far riferimento al Decreto Legge n° 223/2006 convertito nella Legge n° 248/2006, art. 36, comma 2, dove si stabilisce che “un’area è da considerare fabbricabile se utilizzabile a scopo edificatorio in base allo strumento urbanistico generale adottato dal comune, indipendentemente dall’approvazione della […]
    Continua..
  • Catasto tavolare come funziona

    Catasto tavolare come funziona Nella gestione del territorio accanto al catasto ordinario, si impiega in molti comuni italiani un’altra tipologia di catasto definito tavolare, la cui origine risale all’impero austro-ungarico per cui è stato applicato nei territori italiani assoggettati alla dominazione austriaca. Questo sistema di gestione del territorio ha un’impostazione di tipo germanico, visto che si […]
    Continua..