Beni immobili strumentali per natura

Comment

Gruppo D
Pubblicità

Beni immobili strumentali per natura

La specifica destinazione d’uso contraddistingue i cosiddetti beni immobili strumentali per natura, i quali presentano delle caratteristiche strutturali che li obbligano ad assecondare un determinato impiego. Per reperire la precisa definizione di questo particolare genere di beni immobiliari bisogna far riferimento all’art. 43 T.U.I.R (D.P.R 917/86) dove si legge che: “Gli immobili relativi ad imprese commerciali che per le loro caratteristiche non sono suscettibili di diversa utilizzazione senza radicali trasformazioni si considerano strumentali anche se non utilizzati o anche se dati in locazione o comodato”. Per convenzione i beni immobili strumentali si distinguono in due classi: beni immobili strumentali per destinazione e beni immobili strumentali per natura. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura di https://www.fiscoetasse.com/domande-e-risposte/11665–quali-sono-gli-immobili-strumentali-ai-fini-delle-imposte-sui-redditi.html.

Pubblicità

Le categorie castali che ospitano questo tipo di fabbricati

beni immobili strumentali per natura

beni immobili strumentali per natura

Possono essere identificati come beni immobili strumentali per natura quel tipo di fabbricati non abitativi che attualmente risultano essere accatastati in diverse categorie catastali, ad esempio nel gruppo A si deve far riferimento alla categoria A 10 che ospita al suo interno differenti tipologie di beni ad uso strumentale quali uffici e studi privati, a patto però che tale specifica destinazione sia prevista nella licenza o concessione edilizia e nella sanatoria. Sono strumentali anche i fabbricati che fanno capo al gruppo B quali: uffici pubblici, scuole, biblioteche, musei, collegi, convitti, magazzini sotterranei, cappelle. Ci sono beni immobili strumentali per natura anche nel gruppo C si tratta di unità immobiliari a destinazione commerciale ordinaria e varia (negozi e botteghe, magazzini e locali di deposito, laboratori). Nel gruppo D sono classificabili come strumentali per natura gli immobili a destinazione speciale come ad esempio: istituti di credito, opifici, alberghi, case di cura, ospedali con fine di lucro. Infine possono essere rintracciati mmobili strumentali nel gruppo E, si tratta di quei fabbricati a destinazione particolare, quali costruzioni e fabbricati che assolvono delle esigenze pubbliche ad hoc.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *